Tutte le news

PATOLOGIE DELLE VIE RESPIRATORIE: PROFAR PRESENTA LE NOVITÀ NELL’AEROSOL TERAPIA

Complice la maggiore attenzione alla salute delle vie respiratore e la crescente incidenza di patologie croniche, il mercato dei prodotti legati all’aerosol terapia risulta essere in aumento. Ma a mostrare un particolare incremento sono, nello specifico, gli aerosol di ultima generazione, dotati di tecnologia MESH.

 

«Dai dati in nostro possesso, ricavati attraverso lo strumento Farmaplan» spiegano da PROFAR, «emerge, a luglio 2023, una crescita del +29% a valore e +30% a quantità rispetto al periodo precedente (anno mobile). Per quanto riguarda invece gli aerosol di ultima generazione, questa tipologia registra un +146% a valore e +170% a quantità, pesando il 6,4% di tutto il mercato dell’Aerosol Terapia».

 

Tale trend è da collegare, in particolare, a un fenomeno: «La maggior parte delle patologie respiratorie è caratterizzata da sintomi che si manifestano tutto l’anno, come avviene nei soggetti che soffrono di BPCO o di Asma. Sempre più spesso, oggi, infatti, si parla di destagionalizzazione della terapia Aerosol».
In questo contesto, alla luce delle nuove esigenze, «i device disponibili hanno compiuto una importante evoluzione unendo, nella tecnologia Mesh, i vantaggi in termini di efficacia della nebulizzazione dei tradizionali aerosol a pistone, con la silenziosità tipica degli aerosol ad ultrasuoni».

 

Nel dettaglio, due sono le «novità che abbiamo introdotto di recente nel mondo dell’Aerosol terapia a marchio Profar e che sono andate ad ampliare la linea NEBONE, con tecnologia MESH: NEBONE PRO e NEBONE MINI».

 

NEBONE PRO, nello specifico, «è adatto a tutta la famiglia e ai bambini al di sopra dei tre anni. Va consigliato a chi deve fare costantemente una terapia, per esempio chi soffre di asma, allergie o disturbi respiratori di varia natura. Ha una batteria integrata di lunga durata, è estremamente silenzioso, indossabile e facile da pulire. NEBONE MINI, grazie al design della sua forma, è ideale per i bambini al di sopra dei due anni. È utile consigliarlo per le malattie respiratorie di diversa natura, polmoniti o anche per chi soffre di BPCO. È infatti particolarmente efficace nelle basse vie respiratorie. Ha un’impugnatura ergonomica, è silenzioso ed è portatile».